LE EMOZIONI DIFETTOSE di Laurie Halse Anderson (Giunti Y)

emozioniDi MissMeiko

Gli scrittori devono essere crudeli. Lo afferma la Rowling e lo penso anch’io. Lo ribadisce inoltre la Anderson con questo romanzo.

La “cattiveria” di un autore non sta nel seminare morte e sofferenza gratuitamente, ci tengo a precisarlo. Tutto va dosato e deve avere un perché, persino la più – all’apparenza – insignificante svolta.

Non sta nemmeno nell’essere sadico. È solo che, a volte, un libro necessita di cogliere il lettore di sorpresa affinché un dato messaggio arrivi. Questo non per forza sul finire della storia.

Leggendo LE EMOZIONI DIFETTOSE mi sono emozionata (eh sì, non potrei scegliere un verbo diverso, qui sono le emozioni a governare ogni scena). Mi sono emozionata allo stesso modo in cui ci si può emozionare guardando una pellicola intensa, di quelle che narrano stralci di vita vissuta.

Pagina dopo pagina, filtrano le emozioni più disparate: si passa dalla gioia alla tristezza, dalla paura alla rabbia, dal disgusto alla sorpresa.

Le vicende di Kate Malone e della gente che le sta intorno, toccano ogni lato sensibile del nostro essere.

Ci troviamo di fronte a una ragazza che sogna di essere ammessa al MIT, il Massachusetts Institute of Technology di Boston, una ragazza determinata e fragile allo stesso tempo. Per scacciare i pensieri, per dimenticare una situazione che le si presenta insormontabile, questa ragazza – approfittando delle ore notturne, in cui nessuno può vederla o sentirla – esce per strada e inizia a correre.

Cosa rappresenta la corsa per Kate? È la strada che, seppure sprovvista di una meta prestabilita, può percorrere senza paura; nell’illusione forse di trovare, scoprire, inventare quel traguardo, quella porta che ancora non c’è.

Correre è la prima azione che ha svolto quando, anni addietro, le è crollato il mondo addosso in seguito a una tragedia che l’ha toccata da vicino. Da quel giorno, ha sempre ricercato quella porta correndo. Quella porta che, in fondo, non rappresenta altro che se stessa.

Paradossalmente, sarà il rapporto controverso con Teri Litch, quella che potremmo definire “la nemica” della protagonista, ad aprirle gli occhi. Perché a volte certe porte sono talmente pesanti, che per essere aperte è indispensabile la forza di due persone insieme.

LE EMOZIONI DIFETTOSE

di Laurie Halse Anderson

Giunti Y

pp. 304 – € 14,50