SWITCHED di Amanda Hocking (Fazi)

switchedDi MissMeiko

Questo è uno di quei libri tanto chiacchierati prima dell’uscita e verso i quali, nell’approcciarti con diffidenza alla storia, storci un po’ il naso.
Affermo ciò perché è quello che ho fatto io quando ho letto la trama e, subito dopo, ho avviato la lettura.
SWITCHED, almeno all’inizio, lascia un tantino perplessi.
“Ma come”, mi sono detta “tutta questa pubblicità internazionale, milioni di copie e cosa trovo? Una liceale qualunque che sta per scoprire di essere chissà chi. Siamo alle solite!”.
In parte è così. Wendy Everly, pur covando la sensazione di possedere un qualche potere particolare (per essere precisi: è in grado di influenzare le decisioni altrui), è un’adolescente come tutte.
Nonostante il doloroso episodio della sua infanzia, quello che la vede vittima di un tentato omicidio ad opera di sua madre, divide in maniera ordinaria la sua vita tra la famiglia, la scuola e gli amici.
Fino a quando Finn, un fascinoso ragazzo giunto da poco in città, non le rivela l’esistenza di un mondo al quale lei appartiene e di cui non ne conosce l’esistenza.
In parte spinta dalla curiosità, in parte costretta dall’attacco dei Vittra (degli esseri spietati che mirano a rapirla), Wendy abbandonerà suo fratello Matt e sua zia Maggie per seguire Finn a Forening, il regno di cui scoprirà essere la principessa.
A questo punto non voglio rivelare altro.
I successivi tre quarti di libro sono davvero godibili.
Avete presente il film Pretty Princess con Anne Hathaway? Ebbene, immaginate di inserire una svolta fantastica alla storia, in cui a far da padroni alla scena sono i Troll. Dei Troll però piuttosto diversi rispetto a quelli cui siamo abituati.
Non mancheranno scene divertenti, romantiche, o in cui la protagonista si dimostrerà alquanto maldestra.
Piuttosto interessante, la scena in cui Wendy conosce la sua vera madre, la regina Elora Dahl. Una donna che di materno ha ben poco eppure, almeno stando alle testimonianze di chi afferma di conoscerla bene, pare tenga molto alla sua unica figlia. Una scena raggelante, dove il ghiaccio si insinua persino nelle vene.
La protagonista, seppure riluttante, farà di tutto per svolgere il compito per il quale è stata chiamata. Scoprirà l’amicizia, la compassione e, purtroppo per lei, l’amore proibito.
L’epilogo inaspettato ne preannuncia l’imminente seguito.
SWITCHED
Amanda Hocking
Fazi
pp. 334 – € 12,00